kisspng-computer-icons-hamburger-button-menu-new-menu-5b34724c3cb0f7.118847511530163788248

Costruttori di Pace: istruzioni per l'uso

Aggiornamento: 30 mar

“Lo sport, con il suo linguaggio universale, può costruire ponti di amicizia e di solidarietà tra persone e popoli di ogni cultura e religione”.

“È necessario incoraggiare le società civili ad aprirsi con sempre maggiore fiducia a tutti, senza lasciare nessuno indietro”



“L’obiettivo è far crescere un mondo più fraterno. Insieme. E vivere un’esperienza unica di fratellanza umana e di pace”.

Così parlava Papa Francesco in occasione della giornata inaugurale dei Giochi olimpici e paralimpici invernali di Pechino 2022.

Un messaggio forte, incisivo, ma soprattutto attuale anche in virtù della situazione di conflitto che stiamo vivendo.

In questo particolare momento storico, lo sport può fare tanto e deve dare l’esempio, soprattutto alle nuove generazioni: riuscire a creare una società più aperta e inclusiva, rendendo gli atleti, tutti indistintamente, veri costruttori di pace deve essere il vero successo di ogni realtà sportiva.

È solo in questi termini che l’attività sportiva diviene magistra vitae e al contempo esperienza di relazione, insegnandoci che spirito di squadra, collaborazione e scambio con l’altro sono elementi imprescindibili per far fronte alle piccole e grandi sfide che l’esistenza umana ci pone.

Come può l’universo oratoriano declinare il messaggio di Papa Francesco con linguaggio sportivo?

In che termini, e con quali strumenti lo sport può aiutarci a fare nostro l’insegnamento del Pontefice?

Orasportnight, la Notte Bianca dello sport in oratorio che si svolgerà il 21 maggio negli oratori dell’Arcidiocesi di Milano, sperimenterà, attraverso lo strumento dell’auto arbitraggio, una delle possibili strade per accompagnare i ragazzi a comprendere che le conflittualità, tipiche anche del mondo dello sport, si possono dirimere in maniera costruttiva e pacifica, ma anzi possono essere occasione per instaurare relazioni e migliorare i rapporti umani.

Senza titolo.png